NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE E SPAZI CIRCOSTANTI - SILEA (TV) - Anno: 2010 - in corso di esecuzione

attività di consulenza

news

area riservata

9hstudio - Architetti Riviera A. Mussato 39 35139 Padova - Italia tel +39 049.8766132 fax +39 049.8776994 email info@9hstudio.it

  • 1
css image slider by WOWSlider.com v5.6
E' obbiettivo dell'Amministrazione Comunale la realizzazione di un nuovo fabbricato, con funzione di nuova biblioteca, collocato a nord dell'edificio comunale. Parallelo e contestuale a questo obbiettivo vi è quello di una riqualificazione degli spazi esterni afferenti la futura Biblioteca ed il Municipio, ed una valorizzazione del fronte degli edifici sul fiume Melma che sarà in futuro caratterizzato da un percorso pedonale dedicato. L'intervento è situato in un contesto urbano caratterizzato dalla presenza dell'edificio sede Comunale e degli spazi di pertinenza. Tale contesto non è, come nella grande maggioranza dei comuni della dimensione di Silea, un contesto centrale e stratificato; è bensì risultato della collocazione dell'edifico comunale in un luogo all'epoca periferico e che si è andato progressivamente completando con un edificazione di tipo diffuso a bassa densità e con una qualità media del costruito piuttosto anonima. La soluzione prescelta risulta essere quella di realizzare la nuova biblioteca come corpo indipendente, ma organicamente relazionato con il complesso comunale, che si va ad attestare sul margine nord della piazza comunale definendo un chiaro percorso di avvicinamento dalla stessa e delimitando nello stesso tempo un canale ottico e percorribile verso il fiume Melma, da dove dipartirà il percorso pedonale che costeggerà l'argine. La nuova biblioteca sarà un edificio che vuole inserirsi nel complesso edilizio del municipio preesistente ponendosi come elemento atto a conferire al contesto una chiave di lettura diversa per poter risolvere le problematiche di identificazione e gerarchia degli spazi pubblici sopra descritte. Le geometrie e le forme che sono proposte si pongono questo obbiettivo come principale; in questo senso si può dire che si tratta di un intervento che ha l'ambizione di porsi in 'ascolto' e di aiutare a rileggere tutto il contesto urbano circostante. Per la piazza la strategia principale per risolvere le problematiche relative a questo spazio urbano è stata quella di l'estendere la superficie della piazza esistente tramite una piastra che attraverserà via Don Minzoni andando a creare un percorso pedonale diretto dal parcheggio al municipio. Questo collegamento verrà reso possibile tramite la ristrutturazione della fontana facendola diventare un percorso di bordo della nuova piazza, potendo attraversare la stessa per accedere al parcheggio come è possibile dedurre dalle tavole. La priorità della fruizione pedonale e la sicurezza dell'attraversamento su via Don Minzoni verrà garantita da tecniche di 'moderazione del traffico' oramai ampiamente sperimentate con successo anche in territorio veneto. Per la ristrutturazione dei locali del municipio si sottolinea che i locali dovranno essere sottoposti a ristrutturazione di tipo 'leggero' che si configura di fatto come un manutenzione straordinaria, evitando nella maniera più assoluta di interferire o modificare le strutture ed intervenendo specificamente su finiture, serramenti ed impianti. Si coglierà l'occasione dell'implementazione impiantistica per risolvere il problema legato alle attuali pompe di calore presenti in copertura. Si sottolinea che non sono state considerate opere relative alla riqualificazione esterna delle facciate della porzione in oggetto, avendo l'intervento, l'obbiettivo di rendere idonei i locali all'uso richiesto.

Categoria Intervento:
Progettazione architettonica

Committente:
Comune di Silea (TV)

Importo opere:
€ 1.970.000,00

Prestazioni:
Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, Direzione lavori, Coordinamento alla sicurezza